IDENTITA’ 

 

Sabato 22 giugno, ore 19.00

Domenica 23 giugno, ore 18.00

C/O DiD Studio Ariella Vidach – La Fabbrica del Vapore

Via Procaccini 4, Milano

 

Un progetto di Igor Loddo, Franco Reffo, Antonio Amore 

Produzione Matteo Sansalone

Scene Simona Ornaghi

Organizzazione Francesca Audisio

Con Eleonora Bettenzoli, Monica Borgonovo, Anna Cirrincione, Domenico Nino Galluccio, Martina Gentile, Alessandro Norata, Ayanta Noviello, Simona Ornaghi, Matteo Sansalone, Carlo Maria Vella

 

Ingresso 8 euro

 

"Ci sono alcuni filosofi i quali credono che noi siamo in ogni istante intimamente coscienti di ciò che chiamiamo il nostro io: che noi sentiamo la sua esistenza e la continuità della sua esistenza; e che siamo certi, con un'evidenza che supera ogni dimostrazione, della sua perfetta identità e semplicità".

“Trattato sulla natura umana, David Hume”

 

Secondo Hume, la nostra convinzione di esistere, la certezza della nostra identità, è smentita dall'esperienza. Tutte le nostre idee infatti derivano da impressioni, e ad esse corrispondono perfettamente in ogni singola parte.

 

Anche l'idea dell'identità personale quindi deve necessariamente provenire da un'impressione. 

 

Se abbiamo l'idea di un "io" unico, semplice, invariabile ed ininterrotto, l'impressione da cui quest'idea deriva deve essere altrettanto unica, semplice, invariabile ed ininterrotta; eppure, l'esperienza ci suggerisce che tutte le nostre impressioni, cioè passioni, emozioni, sentimenti, sensazioni, si susseguono rapidamente, cambiano, si alternano, non esistono mai tutte insieme.

 

Il laboratorio di Io Non Parlo Sono Parlato presenta lo spettacolo di restituzione del percorso annuale. Un viaggio che parte da una domanda semplice, che non può essere definitivamente risolta. Chi sono io?

© 2009 by IO NON PARLO SONO PARLATO.  Milano - Italy - iononparlo@gmail.com
 

  • w-facebook
  • Tumblr Clean
  • Twitter Clean
  • Instagram Clean
  • Vimeo Tape
  • YouTube Clean